Appunti sul clima e sulla nevosità

Forum meteo nazionale

Moderatori: Garian, lupacchiottoirpino, glass1973, JamesNeve, Gianlucameteo

Rispondi
Avatar utente
MarcoSarto
Messaggi: 1838
Iscritto il: sab dic 30, 2017 9:12 pm
OCCUPAZIONE:
Località: Alto Varesotto 215 mt

Appunti sul clima e sulla nevosità

Messaggio da MarcoSarto » lun ott 15, 2018 8:22 am

Ho pensato di aprire questo thread alla scoperta di microclimi italiani e non... Se avete articoli interessanti e/o spiegazioni vostre, contribuite pure ;)
Vi posto un articolo molto interessante riguardante il microclima di alcune valli dell'alto varesotto, con alcune curiosità ( valanghe e metrate di neve a 400 mt, laghi ghiacciati :mrgreen: )

http://www.centrometeolombardo.com/cont ... entId=1717
Avatar --> 05/03/2016

Avatar utente
DavideBassano
Messaggi: 3850
Iscritto il: sab dic 30, 2017 9:33 am
OCCUPAZIONE: Sommo
Località: Valsugana 250mt

Re: Appunti sul clima e sulla nevosità

Messaggio da DavideBassano » lun ott 15, 2018 8:39 am

Bomba
Valsugana 250mt

franco feltre
Messaggi: 18212
Iscritto il: dom dic 31, 2017 12:15 pm
OCCUPAZIONE:

Re: Appunti sul clima e sulla nevosità

Messaggio da franco feltre » lun ott 15, 2018 8:59 am

interessante.

Avatar utente
whitesnow12
Messaggi: 4146
Iscritto il: dom dic 31, 2017 11:26 am
OCCUPAZIONE:
Località: Aiello del sabato (AV) 419m

Re: Appunti sul clima e sulla nevosità

Messaggio da whitesnow12 » lun ott 15, 2018 9:04 am

Bella idea! ;)
ACCUMULO INVERNO 2018-19 :
....
3-4-5 GENNAIO 18 cm
23 FEBBRAIO 2,5 cm

TOTALE 20,5 cm

Avatar utente
JamesNeve
Messaggi: 1153
Iscritto il: mer gen 03, 2018 8:42 am
OCCUPAZIONE:
Località: Torino, 250 m s.l.m.

Re: Appunti sul clima e sulla nevosità

Messaggio da JamesNeve » lun ott 15, 2018 9:12 am

Molto interessante! ;)
Temp. max. estate 2018: +36.9 °C (31/07/2018)
Temp. min. inverno 2018/2019: -4.2 °C (03/01/2019)

Stazione ARPA di riferimento (Torino Giardini Reali):
http://webgis.arpa.piemonte.it/webmeteo/...=001272907

FORZA JUVE SEMPRE E COMUNQUE!!!

Avatar utente
Dany Bononia
Messaggi: 4726
Iscritto il: sab dic 30, 2017 10:45 pm
Sito web: https://www.facebook.com/danilo.selleri
INTERESSI: wormholes
OCCUPAZIONE: Astrofisica
Località: Bologna (zona funivia) 75 mt

Re: Appunti sul clima e sulla nevosità

Messaggio da Dany Bononia » lun ott 15, 2018 9:15 am

A me interessano due microclimi in Italia : Zona di Segrate e zona di Lugo :arrow:
______________________________________________________
"Bowie non e' morto, sono venuti a riprenderlo"
______________________________________________________
CAMPIONE Fantalega stagione 2017/18

Avatar utente
enzog
Messaggi: 3056
Iscritto il: dom dic 31, 2017 7:34 am
OCCUPAZIONE:
Località: Lugo Ra

Re: Appunti sul clima e sulla nevosità

Messaggio da enzog » lun ott 15, 2018 11:21 am

A me interessa solo e soltanto il microclima di Bologna zona funivia per verificare se veramente corrisponde a quello che dicono in Rete. Chi ha documentazione al riguardo si faccia avanti ... :D :)

Aspettando la dama che non verrà perché il FNM prevarrà. Cit. enrico86

La democrazia muore sul mio confine. cit.MingolinoImmagine

Avatar utente
Dany Bononia
Messaggi: 4726
Iscritto il: sab dic 30, 2017 10:45 pm
Sito web: https://www.facebook.com/danilo.selleri
INTERESSI: wormholes
OCCUPAZIONE: Astrofisica
Località: Bologna (zona funivia) 75 mt

Re: Appunti sul clima e sulla nevosità

Messaggio da Dany Bononia » lun ott 15, 2018 11:41 pm

enzog ha scritto:
lun ott 15, 2018 11:21 am
A me interessa solo e soltanto il microclima di Bologna zona funivia per verificare se veramente corrisponde a quello che dicono in Rete. Chi ha documentazione al riguardo si faccia avanti ... :D :)
Documento solo io ... :mrgreen:
______________________________________________________
"Bowie non e' morto, sono venuti a riprenderlo"
______________________________________________________
CAMPIONE Fantalega stagione 2017/18

Avatar utente
enzog
Messaggi: 3056
Iscritto il: dom dic 31, 2017 7:34 am
OCCUPAZIONE:
Località: Lugo Ra

Re: Appunti sul clima e sulla nevosità

Messaggio da enzog » mar ott 16, 2018 7:26 am

Dany Bononia ha scritto:
lun ott 15, 2018 11:41 pm
enzog ha scritto:
lun ott 15, 2018 11:21 am
A me interessa solo e soltanto il microclima di Bologna zona funivia per verificare se veramente corrisponde a quello che dicono in Rete. Chi ha documentazione al riguardo si faccia avanti ... :D :)
Documento solo io ... :mrgreen:
:D :mrgreen:

Aspettando la dama che non verrà perché il FNM prevarrà. Cit. enrico86

La democrazia muore sul mio confine. cit.MingolinoImmagine

Avatar utente
MarcoSarto
Messaggi: 1838
Iscritto il: sab dic 30, 2017 9:12 pm
OCCUPAZIONE:
Località: Alto Varesotto 215 mt

Re: Appunti sul clima e sulla nevosità

Messaggio da MarcoSarto » sab gen 12, 2019 10:18 am

Rispolverando questo thread, le zone di cui parla l’articolo quest’anno hanno ricevuto solo una manciata di nevicate, e non hanno ancora registrato temperature minime a doppia cifra. Ci siamo infatti fermati intorno ai -9 gradi. I laghi però sono ghiacciati, specie nel week end ci sono molti pattinatori :mrgreen:
Negli ultimi anni queste aree sono molto penalizzate, vedremo cosa riserverà la seconda parte dell’inverno.
OT. Probabilmente avete sentito qualcosa al telegiornale, oppure letto qualche articolo online. È proprio la Valganna che negli ultimi giorni è interessata da incendi devastanti, proprio a causa dell’assenza di precipitazioni ( e di qualche deficiente... )
Avatar --> 05/03/2016

dave91
Messaggi: 1035
Iscritto il: mar mar 27, 2018 6:36 pm
INTERESSI: pesca-montagna-nuoto
OCCUPAZIONE: pizzaiolo
Località: Engelberg 1013 mslm (ch)

Re: Appunti sul clima e sulla nevosità

Messaggio da dave91 » dom gen 13, 2019 12:06 am

Parto io descrivendo il piccolo paese dove sono nato e dove ho vissuto fino ai 24 anni; PIAN DEL VOGLIO 612mslm.
pianta1.jpg
pianta1.jpg (48.28 KiB) Visto 200 volte
é un piccolo paese dell'appennino bolognese a un paio di kilometri dal confine toscano;verso nord si apre una zona collinare e pianeggiante verso Rioveggio e Sasso Marconi lungo la valle del Setta e successivamente del Reno; mentre a sud è chiusa da alcune montagne non particolarmente elevate sui 1000-1100mslm(Monte Bastione 1190mslm) che però generano uno stau pazzesco.

Non ho trovato una tabella climatica del paese;quindi mi affido a quella di Monzuno;paese che si trova due valli più a nord in direzione Bologna;ma alla stessa altitudine,che però usa ancora le medie 61-90;Gen-1,3 - +4,5;Luglio +16,5 - +25,5.

A livello di nevosità è sicuramente una zona che si difende essendo tra i 120-140 centimetri all'anno;ma non tutti gli anni risulta costante;diciamo che prende bene con parecchie entrate:

Minimo basso;ritornante con centro su Puglia-Abruzzo,tipo 2012;anche se li il minimo è stato visto pure in Grecia e accumulo massimo al suolo di 140 centimetri il 15 febbraio.

Ovest con richiamo di scirocco non troppo esagerato,nevicata di gennaio 2005-2006(la grande beffa) con 50 centimetri scaricati inizialmente;ma fusi il giorno successivo causa richiamo sciroccale da paura.

entrata diretta da est con bora forte che genera uno stau incredibile.

Bellissime tutte queste nevicate;ma:
Ma la configurazione principe;che mi ha regalato soddisfazioni incredibili è la rodanata con minimo sull'Elba;qui si genera il massimo del potenziale della mia zona;con richiamo caldo che arriva fino alla parte sud dell'appennino tosco-emiliano(appennino pratese e fiorentino;dove capita che alla stessa mia quota stia piovendo mentre dalla mia parte nevica forte);e che invece si scarica sull'appennino bolognese tramite vento da est.

Con ricordo secondo me la nevicata più bella mai vista( e anche qualche bolognese del forum secondo me la protrebbe ricordare): 7-8-9 marzo 2010, 3 giorni consecutivi con minimo sull'Elba e isoterme continuamente tra -3 e -6; accumulo massimo al suolo 69 centimetri ;era il mio ultimo anno di superiori e l'unica volta in vita mia che chiusero la scuola per neve.

Come dicevo,non è una zona che presenta nevicate costanti;ma 2-3 picchi sui 40-60 centimetri a botta in un contesto che può vedere mediamente 9-10 nevicate nell'arco di un inverno.

Per quanto riguarda il maggior accumulo al suolo registrato da me;il 2012 è il record con 140 centimetri registrati il 15 febbraio;mentre per quanto riguarda l'annuale; è il 2012-2013,che registrò ben tre nevicate superiori ai 40 centimetri nel mese di febbraio per un totale di 293 centimetri;mentre per la nevicata maggiore in singolo evento;chiedo aiuto a qualcuno del forum perchè non ricordo la data esatta;mi pare febbraio 2015 o 2016;con affondo netto di un lobo del "Vortice Polare" con isoterme non freddissime ma minimo da 978hpa che generò una nevicata di 114 centimetri(mi ricordo che in una discussione del forum vecchio COLD84 era super scatenato per questo affondo e diceva che avrebbe nevicato anche sottoterra); e mi pare che Bologna registrò una quarantina di centimetri nella nottata.

Come temperature invernali;trovandosi costruito sul fianco della montagna e quindi non a valle;non presenta picchi notevoli;ma un buon numero di minime negative;che permettono al manto nevoso di rimanere a terra.
Gli estremi termici della zona si trovano a una ventina di kilometri nella parte toscana enl comune di Firenzuola,che nell'ondata di gelo del dicembre 2009 ha registrato una temperatura minima ufficiale di -21.

Mentre l'estate specialmente in questi ultimi anni sta diventando molto calda;con picchi 33-35 gradi; e particolarmente secca

Rispondi